COMUNICAZIONE DEL PRESIDENTE AGLI ASSOCIATI AIDA SCUOLE

Come sarete tutti a conoscenza, di recente vi è stata una nuova pronuncia della Corte dei Conti Sezione centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato (Deliberazione n. SCCLEG/4/2019/SUCC) in merito al problema della temporizzazione del personale ATA.

La Corte ha stabilito che “Nei casi di passaggio di ruolo del personale A.T.A., a seguito di concorso pubblico riservato, per la ricostruzione della carriera ai fini giuridici ed economici sussiste il diritto al riconoscimento integrale del servizio prestato fino all’immissione in ruolo, ai sensi dell’art. 4, comma 13, del d.P.R. n. 399/1988, con la corresponsione delle conseguenti differenze retributive nei modi e nei limiti previsti dalla vigente disciplina normativa e dalla consolidata giurisprudenza in materia”. Si tratta di un principio già sancito dalla giurisprudenza dei Giudici del lavoro e della Cassazione.

In questo caso, per la prima volta anche la Corte dei Conti si pronuncia in merito a seguito di un decreto di ricostruzione di carriera rettificato nel senso favorevole al personale ATA dal DS e non ratificato dalla Ragioneria.

Come puntualizzato dallo Studio Legale Parisi, sentito sulla materia da AIDA, questa pronuncia rende ancora più incontestabili il diritto che i DSGA possono vantare in merito alla non corretta applicazione della temporizzazione in fase di ricostruzione di carriera e dunque al riconoscimento per intero del servizio prestato fino alla immissione in ruolo

CHI PUO’ ADERIRE AL RICORSO

Possono aderire i DSGA che hanno svolto servizio come responsabile amministrativo o assistente amministrativo e che sono transitati nel ruolo del DSGA dopo il 01.09.2000.

Possono aderire al ricorso non solo i DSGA in servizio ma anche quelli in quiescenza da meno di 10 anni.

Al fine di poter utilmente intraprendere la procedura è essenziale essere già in possesso del decreto di ricostruzione di carriera.

COME ADERIRE AL RICORSO

Gli interessati devono provvedere ad inviare la diffida di cui AIDA ha predisposto il relativo modello.

Il ricorso non potrà essere presentato prima di 30 giorni dall’invio della diffida.

Contestualmente all’invio della diffida dovrà essere inviata ad AIDA Scuole tutta la documentazione completa, compresa la scheda di partecipazione compilata, all’indirizzo:

presidente@dsga-aida.it

al fine di consentire ad AIDA Scuole di verificare i soggetti interessati e i Tribunali competenti.

DOCUMENTI NECESSARI

Copia del documento di identità e codice fiscale dell’interessato

Copia della diffida con la prova della spedizione (clicca qui per scaricare modello)

Copia del decreto di ricostruzione di carriera

Copia dell’ultima busta paga

Scheda di adesione al ricorso (clicca qui per scaricare modello)